InPadovaToday.com
PortuguŕsDeutschFranšaisEspa˝olEnglishItaliano
InPadovaToday.com
PortuguŕsDeutschFranšaisEspa˝olEnglishItaliano



Auto Moto d'Epoca: dal 26 al 29 ottobre 2023 a Bologna

La fiera Auto Moto d'Epoca a Bologna: il programma degli eventi, gli orari, le date, la storia e le informazioni utili per arrivare.

Auto Moto d'Epoca

Auto Moto d'Epoca - Zona Fiera di Bologna

Fiera in corso dal 26 al 29ottobre 2023

Notizie sulla Fiera Auto Moto d'Epoca

Notizie sulla Fiera Auto Moto d'Epoca

- Tante le novità per il grande pubblico della fiera che quest’anno si trasferisce a BolognaFiere.

Vai a AutoMotoEpoca di Bologna

- IL PRIMO SALONE MOTO: Il nuovo padiglione dedicato alle moto storiche è, infatti, una delle grandi novità di questa edizione, con 15.000 mq di spazio espositivo. L’obiettivo del Salone Moto sarà quello di mostrare agli appassionati di motociclette un patrimonio culturale che non hanno mai visto prima riunito assieme. Tra le presenze, una moto del mondo delle corse firmata HONDA esposta in anteprima mondiale con la partecipazione del pluripremiato Lucio Cecchinello Racing Team e la storica 750 HONDA K0; un focus speciale sulla storia BMW Motorrad per i 100 anni del brand; e diversi esemplari dell’importante Collezione Battilani di Imola, una tra le più rinomate in Italia per la qualità e la quantità delle sue moto (300) e, in particolare, per gli esemplari italiani dalle origini agli anni 40.

Comunicato stampa edizione 2023

Si scaldano i motori a Bologna per la 40º edizione di Auto e Moto d’Epoca, per la prima volta negli spazi espositivi di BolognaFiere, nel cuore della Motor Valley, terra dei miti e della passione per i motori. “Questo è un anno molto importante per Auto e Moto d’Epoca – commenta Mario Carlo Baccaglini, CEO di Intermeeting – Dopo l’ultima ’edizione da record a Padova, festeggiamo quarant’anni di storia, cultura e passione in una nuova sede, con più spazi espositivi, 235.000 mq a disposizione, nuovi settori e tante novità.
I nuovi spazi di BolognaFiere ci consentono di realizzare tutte le potenzialità del mondo del classic. A Bologna gli appassionati delle auto e moto d’epoca potranno immergersi nel passato, viverne le emozioni, toccare con mano il presente e immaginarsi il futuro. Sarà una grande festa per tutti: espositori, collezionisti, visitatori, giornalisti da più di 40 Paesi nel mondo!”.

Soddisfatto Gianpiero Calzolari, Presidente di BolognaFiere, che dichiara “Siamo orgogliosi di aver inserito nel portafoglio espositivo di BolognaFiere questa prestigiosa Fiera internazionale che ha 40 anni di storia alle spalle e siamo felici che già dalla prima edizione si sia raggiunto il raddoppio degli spazi espositivi. La Motor Valley è la cornice ideale per un evento che saprà far accendere passioni e memorie a migliaia di appassionati delle auto e moto d’epoca. Voglio ringraziare anche la città e le istituzioni che stanno lavorando assieme a noi e a Intermeeting per accogliere migliaia di collezionisti e appassionati da tutto il mondo”.

Sono proprio tante le novità di questa edizione bolognese, che segna uno spartiacque nella lunga storia della fiera Classic italiana. Uguale a se stessa per la qualità e l’emozione che è in grado di regalare, ma nuova nel look, nei servizi e nella narrazione. Un nuovo inizio. A partire dagli spazi espositivi, 235.000 mq che registrano già il tutto esaurito, grazie alla partecipazione dei più importanti player internazionali del motorismo storico, delle case produttrici, dei dealer e commercianti più importanti del settore. Sono tante le new entry che vogliono far parte dell’edizione 2023. New entry anche per il padiglione interamente dedicato alle due ruote, 15.000 mq per un vero e proprio salone dedicato a tutti gli appassionati delle moto storiche. Tra le presenze, BMW Motorrad per i 100 anni del brand e un focus speciale sulla storia e il collezionismo della Lambretta.

Altra importante novità: la presenza delle più importanti collezioni museali al mondo. È la rete costituita dai più prestigiosi musei europei dedicati all’automobile, a partire dal Museo Nazionale dell’Automobile di Torino, che festeggerà a Bologna i 90 anni della Collezione.

E ancora il distretto della Motor Valley | APT Emilia Romagna, a cui Auto e Moto d’Epoca ha aderito, un pilastro nel passato e nel presente dei motori. L’associazione Motor Valley Development avrà un padiglione dedicato e la presenza dei grandi brand motoristici, i musei, le collezioni private, i circuiti, gli organizzatori di eventi motoristici o legati all’automotive. Tutti insieme per diffondere e trasferire alle nuove generazioni la cultura di questo territorio ricco di eccellenze.

Alla continuità tra passato e futuro è saldamente legata la partecipazione di importanti marchi automobilistici che, ad Auto e Moto d’Epoca, si rivolgono ad un pubblico di appassionati mettendo in risalto il filo rosso che unisce le auto storiche ai nuovi modelli immessi sul mercato e all’innovazione e tecnologia che li accompagna. Hanno confermato la loro partecipazione alla 40º edizione di Auto e Moto d’Epoca: Volvo Cars Italia, Toyota Motor Italia, FCA Stellantis Heritage, Mercedes Benz Italia, Alpine, Bentley e McLaren.

Non possono mancare, infine, i tanti Club e Registri, ognuno presente con le auto e le due ruote che hanno trasformato la storia dell’automobilismo in un patrimonio da custodire. Tante le new entry legate alla storia e alla passione della terra dei motori, come la Scuderia San Martino. Rinnovato e ingrandito invece l’ASI Village, il grande spazio dedicato all’Automotoclub Storico Italiano. Presenti anche l'Automobile Club Italiano e l'ACI Storico nell'ampia area che ospiterà autentici gioielli delle quattro ruote oltre a un ricco calendario di eventi e talk dedicati. Confermata anche l’esperienza della Piazzetta Lancia, un’area espositiva dedicata a tutti i club della grande marca italiana. Prima assoluta per il neonato Club Cayenne che porterà a cinque il numero dei club Porsche presenti ad Auto e Moto d’Epoca 2023.

Tra gli anniversari non mancheranno i festeggiamenti per i 70 anni dell’Autodelta e i 100 anni del Quadrifoglio Alfa Romeo. E ancora la collezione Marazzato che unirà gli esemplari di camion d’epoca all’esperienza VR di guida sulle strade degli anni ‘50. Tanti i raduni che, grazie ai grandi spazi scoperti di BolognaFiere, potranno essere organizzati all’interno del quartiere fieristico.

E ancora: restauro, materiali e manutenzione. Tutto ciò che è riconducibile all’amore e alla cura dell’auto sarà racchiuso nel grande MALL della Fiera. Partecipano le migliori aziende italiane che mettono insieme tecnologia all’avanguardia, tradizione e cura: l’artigianato al servizio di collezionisti ed appassionati.
A sottolineare il legame profondo che lega passato e futuro dell’Automotive e il passaggio di valori e cultura dell’innovazione dai veicoli storici ai nuovi modelli che entrano nel mercato si terrà a Bologna anche il Fiva Heritage Workshop, uno degli appuntamenti più importanti nel calendario delle istituzioni motoristiche internazionali. Con gli attori più importanti del Classic internazionale – e i vertici delle case automobilistiche - si parlerà di futuro dell’auto d’epoca, rapporto con l’Automotive contemporaneo e crescita delle nuove generazioni di appassionati.

Auto e Moto d’Epoca è tutto questo e molto di più. È l’emozione di condividere l’atmosfera e tutte le sfaccettature del Classic con appassionati provenienti da più di 40 Paesi nel mondo. Un tratto distintivo che ha reso il salone unico nel panorama delle fiere internazionali.

La Fiera Auto Moto d'Epoca

Auto e Moto d’Epoca è la fiera più importante dedicata al mondo delle quattro ruote in Italia: più di 74.000 visitatori provenienti da tutta Italia ed Europa si sono dati appuntamento nell'ultima edizione patavina per trovare l'auto dei propri sogni, ricambi o materiale di scambio.

Auto e Moto d’Epoca è il Salone con la “S” maiuscola, dove trovare davvero di tutto dalle Rolls Royce e Bentley degli anni 20 alle grandi sportive degli anni 50 e 60 come Mercedes 300 SL e Ferrari Daytona, alle piccole ma ricercate utilitarie che hanno fatto la storia della mobilità; è il salone dove ognuno può trovare l’auto d’epoca che lo fa emozionare e che riporta alla luce i ricordi più belli, con una scelta che spazia tra diversi marchi, modelli, epoche e fasce di prezzo.

Con i suoi 1.600 modelli di automobile esposti distribuiti su una superficie di 90.000 mq Auto e Moto d’Epoca è in Europa la fiera più grande dedicata al mondo delle quattro ruote.

Un salone che adesso ha anche un respiro internazionale ospitando espositori provenienti da Paesi di tutta Europa (Germania, Austria, Svizzera e Francia in testa) che portano in fiera modelli rari ed esclusivi, rappresentanti di tutte le firme importanti del mondo dell'auto.

La manifestazione si suddivide in molteplici settori merceologici dedicati all'automobile: case ufficiali di auto e moto club, scuderie, registri storici di marca, commercianti italiani e esteri, compra-vendita, musei storici, raduni, ricambi auto e moto, settore motociclistico, modellismo, memorabilia, abbigliamento vintage, oggettistica vintage, accessori, orologi, specialitÓ culinarie, automobilia, documentazione su veicoli del passato, case editrici, riviste.

Come da tradizione, Auto e Moto d'Epoca non è solamente automobili e motociclette: al fianco di commercianti, restauratori e dei numerosi club italiani ed esteri che ogni anno espongono i propri gioielli perchè vengano ammirati, e che condividono con il grande pubblico la passione – perché sempre di grande passione si tratta – ogni edizione più ampio è lo spazio dedicato al settore ricambi.

I numeri di Auto Moto d'Epoca

- 80.000 visitatori (38% di presenze di pubblico dall’estero)
- 4.000 auto esposte
- 1.600 espositori
- 11 padiglioni e 90.000 metri quadrati di esposizione
- vendita del 40% delle auto in esposizione
- 600 giornalisti accreditati
- servizi sulle maggiori reti nazionali
- il 40 percento dei 4.000 modelli esposti trova un compratore

Come arrivare a Auto Moto d'Epoca

– in auto: dall'Autostrada A13 Padova-Bologna e A1 Milano-Bologna-Firenze proseguire in autostrada A14 direzione Ancona, uscita Bologna Fiera. Tangenziale uscita consigliata n. 8 Seguire indicazioni Fiera.

– in treno: dalla Stazione Centrale di Bologna linee autobus 35 e 38 della società di trasporti pubblici.

– in bus: dalla Stazione Centrale di Bologna linee autobus 35 e 38. Dal centro di Bologna linee autobus 28, 35 e 38.

– in aereo: dall'aeroporto Gugliemo Marconi  alla Stazione Centrale di Bologna con il servizio navetta AEROBUS BLQ. Dalla Stazione Centrale di Bologna linee autobus 35 e 38 della società di trasporti pubblici.

Informazioni utili per la visita

Orari: preapertura dalle 9.00 alle 18.00: ingresso con l'acquisto di preview ticket. Ingresso riservato anche ai giornalisti. La manifestazione aprirà al pubblico negli altri giorni dalle 9.00 alle 19.00.
Biglietti: si rimanda al sito ufficiale.
Telefono: +39.049.7386856, fax +39.049.9819826
E-mail: info@autoemotodepoca.com
Sito Web: AutoMotoEpoca

Contatti - Progetto In Italy Today - Politica sulla riservatezza - Cookie Policy

In Padova Today è aggiornato ogni giorno

© In Padova Today
Tutti i diritti riservati